Home

savino

anima dirompente

dell'Antica Cantina Forentum a Lavello

Il viscerale rapporto che intercorre con il suo territorio si traduce in una cucina tradizionalista, con grande materia prima e uno stile che onora le origini: la Basilicata come centro del mondo e i suoi piatti come soluzione all’oblio della memoria.

cucina

Creatività popolare

innovazione costante

Una storia che parte dal lontano 1986 all’interno di una cantina del 1500, per un locale che ha saputo rinnovarsi mantenendosi fedele alla tradizione. Ad imprimere l’ideale gastronomico perfetto è Savino, dopo gli studi all’Alma di Gualtiero Marchesi e l’esperienza a Villa Crespi nel ristorante di Antonino Cannavacciuolo.

pizza

stile napoletano
& topping lucano

La commistione equilibrata di sapori segue l’avvicendarsi delle stagioni e l’ispirazione dell’appassionato Savino. Non è solo una pizza verace…ma un altro modo per raccontare il territorio ed emozionarsi.

famiglia

risorsa imprescindibile

Un posto meraviglioso reso tale dal supporto della famiglia: le irripetibili creazioni di mamma Lucia in cucina, l’indispensabile cura dell’orto di papà Luigi e la preziosa gestione della sala da parte della moglie Aurora. Un pezzo di storia della gastronomia del Vulture, di un gruppo di persone innamorate del cibo che realizza come pochi la cucina della semplicità. Qui non si propongono solamente piatti tipici e pizze veraci, ma tutta la calda accoglienza della famiglia Lucana.

pescarello

quartiere

connotato da storia, leggende e convivialità

La storia che contorna il Forentum comincia nel maggio del 1254, quando nel Castello che affaccia sull’attuale Piazza Plebiscito della località “Pescarello”, morì l’imperatore Corrado IV di Svevia, secondogenito di Federico II di Svevia, lo Stupor Mundi per eccellenza. Il fascino antico lo si ritrova negli ambienti interni, con mura esistenti già dal 1500: al piano inferiore la grotta “de i Munacidd” dove si racconta la leggenda di un antico folletto, mentre in quello superiore volte in pietra ed eleganti installazioni in legno rendono la sosta ancor più piacevole.

VINO

"FONS VITAE"

con il meglio del territorio

La cantina si compone di circa 100 etichette, concentrate sul miglior bere del territorio della Basilicata e una selezione accurata di bottiglie del panorama nazionale e d’oltralpe. Nella nostra carta dei vini non manca una profondità di annate e una scelta di vini al calice. Ma la lista è in continua evoluzione grazie alla curiosità di Savino e Aurora.